logo

Alberto BertucciSindaco di Nemi

Nemi, inaugurato il nuovo sentiero che conduce allo speco di San Michele

Nemi, inaugurato il nuovo sentiero che conduce allo speco di San Michele

11 / aprile / 2022

Il sindaco Bertucci ha riaperto i giardini pubblici, sospesi tra natura e romanticismo sul lago e reso agibile un tratto del sentiero percorso da San Michele. I turisti potranno ripercorrere all'interno del fitto bosco il percorso naturalistico. Novità Assoluta per turisti e non solo, a Nemi è stato inaugurato il nuovo tratto del Sentiero che porta allo speco di San Michele e riaperti al pubblico i Giardini Pubblici sospesi su una terrazza sul lago. Si tratta di una novità assoluta per i tanti turisti e visitatori che durante questo periodo visitano i Castelli Romani: nel piccolo borgo di Nemi hanno riaperto, infatti, i giardini pubblici tra natura e romanticismo. Un percorso unico nel suo genere aperto a tutti e gratuito, che permette di ammirare la bellezza naturalistica del territorio. I giardini pubblici sono visitabili entrando sia dalla terrazza degli innamorati o da via San Michele. Il percorso è stato interessato da lavori di ripristino e di miglioramento, che portano il visitatore con semplicità e curiosità ad ammirare la diversa flora del posto mantenendo il mistero e il romanticismo che il panorama del lago di Nemi da sempre possiede. "Possiamo dire ha dichiarato il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci che Nemi qualche tempo è sotto gli occhi di tutti. Lo dimostrano le attenzioni dei media nazionali dedicate a Nemi. Per questo sono orgoglioso di aggiungere come attrazione anche l’apertura e il ripristino totale del Sentiero che porta dai giardini pubblici allo speco di San Michele, un tratto impervio che si e’ inaugurato in questi giorni, quello dei giardini pubblici di Nemi porta fino allo speco".

Torna Indietro